La nostra azienda è regolarmente aperta come previsto dal DPCM. Per informazioni contattateci al numero 03621621214
»
»


I migliori tessuti per rivestire i Letti


Consigli per arredare la Camera da Letto: I migliori tessuti per rivestire i Letti Consigli per arredare la Camera da Letto: tessuti ashley Consigli per arredare la Camera da Letto: tessuti clarke Consigli per arredare la Camera da Letto: tessuti morris Consigli per arredare la Camera da Letto: tessuti zoffany


I migliori tessuti per rivestire i Letti

I letti moderni sono costituiti da una struttura portante e dall'imbottitura, da personalizzare a proprio piacimento. Viste le tante proposte presenti sul mercato, acquistare un rivestimento per letti può rivelarsi meno semplice del previsto.

In generale, si consiglia di optare per un tessuto di qualità, capace di resistere nel tempo.

Un ottimo suggerimento è quello di scegliere un materiale capace di coniugare funzionalità ed estetica: quindi semplice da pulire, ma anche in armonia con l'arredamento.

Ecco, quindi, qualche suggerimento utile per fare la scelta migliore, compatibilmente con le diverse necessità e gusti.

Kvadrat, un tessuto meticoloso e all'avanguardia

Il Kvadrat è uno dei tessuti più apprezzati e scelti dagli appassionati di design moderno. L'azienda danese, nata con l'intento di creare una proposta unica nel suo genere, fonde perfettamente elementi di innovazione e di attenzione al dettaglio.

I tessuti prodotti, di prima qualità, sono in grado di conferire un tocco di classe all'ambiente circostante. Realizzati da uno dei leader del settore, piacciono per la loro consistenza e per la particolarità degli abbinamenti, molto eleganti e in grado di proporre interessanti proposte monocromatiche.

Sanderson: il vintage che non passa mai di moda

Un tessuto che non lascerà indifferenti gli amanti dell'English style è Sanderson. Si distingue dalle altre proposte per lo stile inconfondibile e subito identificabile: lo charme di un'altra epoca rimane intatto, abbracciando però modalità di produzione innovative.

Consigliata l'opzione in cotone per chi desidera una fantasia floreale o inusuale, ideale per ricoprire il proprio letto e dare un tocco unico all'ambiente circostante. Ravviva tutta l'atmosfera circostante, grazie ai ricercati accostamenti di colore.

Zoffany: classe e lusso

Chi ha un arredamento ricercato, non potrà fare a meno dei tessuti Zoffany per rivestire il proprio letto. L'azienda realizza tessuti ricercati, con trame ricche nei minimi particolari.

Si adatta sia a case sia a hotel di lusso ed è un'ottima proposta per impreziosire la camera da letto, soprattutto se si opta per il lino, dall'estetica impeccabile ma poco pratico. I colori tenui si sposano con ogni tipologia di design: moderno e old, per una stanza di alta classe, curata in ogni dettaglio.

Tessuti Harlequin, mix fra classico e contemporaneo

Gli amanti dei colori vividi e degli accostamenti studiati dovranno considerare i tessuti in cotone di Harlequin, un must per ogni genere di letto anche quello con contenitore.

Un'altra proposta interessante di quest'azienda romana è lo shabby chic, stile di interior design volutamente invecchiato caratterizzato da colorazioni bianche e pastello.

E' una soluzione molto alla moda e sempre più utilizzata come rivestimento da chi apprezza lo stile vintage. I tessuti Harlequin sono presenti in ville, appartamenti e hotel di lusso.

Morris & Co., stile classico e impeccabile

Questo storico marchio inglese nasce da un'idea di William Morris, uno dei designer più famosi di tutti i tempi. Essendo un tessuto tradizionale, ha la particolarità di adattarsi ad ogni genere di stile senza mai risultare eccessivo.

Per rivestire i letti esistono tante soluzioni: cotone, in tinta unita o in varie colori, così come in velluto o lino, per chi non può fare a meno dell'eleganza. I tessuti sono raffinati e conferiscono all'ambiente circostante un aspetto caratteristico e senza tempo.

Tessuti Alcantara, pratici e comodi

Alcantara piace perché in microfibra, molto pratico per la vita di tutti i giorni. Ciò che contraddistingue questa tipologia di tessuti è la resistenza alle macchie, aspetto che li rende, a livello concreto, particolarmente apprezzati.

In più, si può lavare direttamente in lavatrice, perché si tratta di un materiale privo di trama, ottenuto mediante un particolare processo di lavorazione e filatura.

Si presenta come delicato al tatto ma, allo stesso tempo, molto consistente e perfetto per la camera da letto. Risulta meno indicato, invece, per chi desidera un tessuto ricercato.

Alessandro Bini, il tessuto fiorentino per eccellenza

La proposta di Alessandro Bini, amante di ogni genere di tessuto, spazia dal cotone alla pelle e dal lino all'ecopelle. Quest'ultima è molto gettonata per i rivestimenti, specie negli ultimi anni: costituisce infatti una valida alternativa alla pelle vera, visto anche l'ottimo rapporto qualità-prezzo.

Inoltre, Alessandro Bini dà ampia possibilità di personalizzazione, sia utilizzando la stampa digitale, sia attraverso i ricami su misura. Le diverse realizzazioni sono in grado di coniugare storia, tradizione e innovazione tessile, capaci di rispondere alle diverse esigenze della clientela.

Pensati per l'arredamento, accolgono la classicità, dando sempre ampio spazio all'innovazione in ambito produttivo.

Clarke & Clarke: i dettagli sono fondamentali

Soluzione ideale per gli amanti del ricamo e dei particolari, con tante proposte realizzate a mano per abbellire il proprio appartamento e la camera da letto.

Clarke & Clarke risponde alle richieste dei clienti più esigenti, desiderosi di un prodotto dalla doppia funzione: utile ma, soprattutto, dall'estetica ricercata.

Oltre al cotone, di recente l'azienda ha realizzato anche dei tessuti semitrasparenti, presenti in 70 colorazioni diverse, resistenti alle macchie e lavabili facilmente con acqua.

Ashley Wilde: i tessuti di un'azienda con 60 anni di storia

Tante possibilità di scelta per decorare e personalizzare il letto, da rivestire a proprio piacimento, grazie a Ashley Wilde. Una delle aziende leader del tessile mette a disposizione il suo design e la sua estetica, con varie tipologie di tessuti: dal classico cotone, fino al raso.

Specializzata in decorazioni e rifiniture, propone diverse collezioni tematiche, con stili differenti. Alcune, maggiormente contemporanee, sono pensate per gli ambienti moderni, mentre altre, più vintage, sono perfette per gli amanti della tradizione.

AL tessuti, una proposta lombarda

Dal 1953 Arredamento Lombardo realizza idee diversificate per il rivestimento di imbottiti (letti, ma anche poltrone e divani), così come per tendaggi o drappeggi. Le possibilità di scelta includono i più svariati materiali, tra cui tecnici ed ecopelli.

Le linee indoor combaciano con ogni tipologia di arredamento: monocromatici, a strisce e con diverse fantasie. Le texture si rinnovano con creatività, giocando sulle simmetrie e puntando sempre sulla qualità dei tessuti selezionati.

Oltre al design è indispensabile creare un prodotto che duri nel tempo, mantenendo intatta la propria eleganza.

Qualche consiglio in più sui rivestimenti letto

Dopo aver esaminato soluzioni di marche e stili differenti, vale la pena fornire qualche spunto conclusivo. Può essere utile per facilitare la scelta del tessuto perfetto rivestire il proprio letto, visti i diversi materiali a disposizione.

Le proposte in pelle, un tempo molto utilizzate, sono state lentamente sostituite da rivestimenti meno impegnativi e delicati. Al loro posto, sembrano avere notevole successo i rivestimenti in cotone, che si inseriscono, sfilano e lavano senza difficoltà.

Una proposta intermedia tra le due possibilità è l'ecopelle, meno difficile da gestire della pelle vera e propria, e dall'estetica ricercata. Altro materiale molto inflazionato, soprattutto per imbottire i letti degli hotel di lusso, è il velluto. Pur conferendo eleganza e stile, non è consigliato a chi cerca una soluzione pratica e resistente.

Per quanto riguarda lo stile, invece, non esistono raccomandazioni particolari: in questo caso bisogna dare la precedenza al gusto soggettivo, che sa ben identificare le caratteristiche di un determinato ambiente e le texture adatte.

In generale, la possibilità di rivestire letti e testate è sempre più apprezzata, perché consente di personalizzare l'arredo senza dover cambiare per forza la struttura. In più, conferisce all'ambiente un'aria curata e attenzione al dettaglio, garantendo comunque comfort e praticità.



  


Consigli per arredare la Camera da Letto: I migliori tessuti per rivestire i Letti Consigli per arredare la Camera da Letto: tessuti ashley Consigli per arredare la Camera da Letto: tessuti clarke Consigli per arredare la Camera da Letto: tessuti morris Consigli per arredare la Camera da Letto: tessuti zoffany
Chiedi informazioni su I migliori tessuti per rivestire i Letti
Nome
Telefono
Email
Acconsento al trattamento dei miei dati secondo l'informativa sulla privacy