»
»


Come trasformare un letto singolo in divano


Consigli per arredare la Camera da Letto: Come trasformare un letto singolo in divano Consigli per arredare la Camera da Letto: Lavorazione del legno Consigli per arredare la Camera da Letto: Scocca del letto Consigli per arredare la Camera da Letto: Taglio del tessuto di rivestimento Consigli per arredare la Camera da Letto: Divano con letto singolo completato


Prima di buttare via un letto singolo che non serve più in casa, è possibile dare uno sguardo ad alcune idee su come trasformare un letto singolo in divano in pochi passaggi e senza un grande dispendio economico.
Soprattutto in un'era come quella attuale, in cui si tende a dare sempre più importanza al riciclo creativo, prima di gettare via qualsiasi elemento dell'arredamento è opportuno pensare al possibile utilizzo alternativo che di tali oggetti può essere fatto, in modo da dare nuova vita a vecchi mobili o complementi d'arredo modificandone in parte la funzione e anche l'aspetto estetico.
I letti singoli, utilizzati prevalentemente nelle camerette dei bambini o nelle stanze degli ospiti, possono infatti essere facilmente trasformati in comodi ed accoglienti sofà, dove trascorrere alcune ore di relax in compagnia di un buon libro oppure di qualche amico.
Elementi indispensabili dell'arredamento, i letti e i divani sono per eccellenza i luoghi deputati al riposo e al relax e svolgono pertanto una funzione fondamentale all'interno della propria casa. Mentre i letti sono dedicati principalmente al riposo notturno, i divani sono invece il luogo ideale per concedersi momenti di tranquillità e di relax durante la giornata.

Ottenere un divano da un letto singolo in pochi e semplici passaggi

Per svolgere adeguatamente la sua funzione di divano, il letto singolo dovrà essere preferibilmente appoggiato ad un muro della casa, soprattutto in mancanza di una spalliera: disponendolo in un angolo della stanza, si potranno sfruttare comodamente due pareti come schienale.
In alternativa, è possibile realizzare una spalliera e dei braccioli utilizzando del legno compensato, a cui appoggiare in seguito cuscini realizzati su misura in gommapiuma o con piume d'oca. Questa seconda possibilità risulta senz'altro più dispendiosa in termini di costi e di fatica ma renderà il sofà senza dubbio più comodo ed accogliente ed offrirà la possibilità di sistemare il divano anche al centro di una stanza.
Dopo aver modificato la struttura o dopo aver semplicemente disposto la struttura contro una parete della casa, sarà poi necessario abbellire e rendere confortevole il sofà attraverso un apposito copridivano e dei cuscini. I tessuti e i complementi di arredo come i cuscini svolgono infatti un ruolo fondamentale nell'abbellire il proprio divano, in modo da adattarlo alle proprie preferenze e da renderlo idoneo allo stile della propria abitazione. In base ai propri gusti sarà possibile prevedere una copertura che nasconda e che copra interamente la struttura oppure sarà possibile rimboccare il copridivano al di sotto del materasso in modo da lasciare la struttura sottostante a vista.
In assenza di spalliera è necessario posizionare contro il muro cuscini di grandi dimensioni, in modo da rendere la seduta comunque confortevole, mentre in presenza di uno schienale è possibile utilizzare anche cuscini di dimensioni più piccole. Perfetti da utilizzare poggiati contro il muro come schienale sono i simpatici cuscini a rullo, di forma cilindrica, disponibili in diverse misure e varianti. In ogni caso i cuscini, cilindrici o rettangolari, svolgeranno un ruolo di primo piano nel rendere la struttura sia comoda che esteticamente accattivante. In base alle proprie esigenze e preferenze d'arredo e in base ai propri gusti personali, potranno essere scelti tessuti a tinta unita o a fantasia, in stile romantico, shabby, bohemienne, minimal o altro.
Il letto singolo trasformato in sofà potrà essere sempre e comunque utilizzato all'occorrenza per ospitare amici o parenti e per creare quindi un'alcova in più nella propria abitazione. Non perde pertanto la propria funzione originale e può essere utilizzato contemporaneamente sia per creare un angolo relax all'interno della propria casa che per avere un posto aggiuntivo in caso di ospiti. Poter disporre allo stesso tempo, in un'unica struttura, sia di un'alcova aggiuntiva per gli ospiti che di un divanetto su cui trascorrere attimi di relax è una soluzione ideale per coloro che hanno problemi di spazio e che non possono pertanto permettersi entrambi.

Realizzare un divano dando spazio alla propria creatività

Tante sono le soluzioni per realizzare un sofà partendo da un vecchio lettino singolo non più utilizzato. Modificando il rivestimento ed i cuscini e scegliendo colori e fantasie diverse sarà possibile cambiare l'immagine del proprio divano in ogni momento e avere così un angolo di relax sempre diverso. Le idee sopra esposte su come trasformare un letto singolo in divano servono solo da spunto e possono essere arricchite con la propria creatività e fantasia in modo da realizzare un elemento d'arredamento totalmente originale e personalizzato. Sarà infatti la propria creatività a fare la differenza e a rendere il proprio sofà unico e inimitabile.
Attraverso il riciclo creativo sarà possibile ridare nuova vita ad un vecchio letto e trasformarlo, in modo semplice ed economico, in un luogo accogliente ed originale, dove poter ricevere gli amici e i parenti, guardare i film preferiti o leggere una bella rivista.


Vedi tutti i Letti Singoli


  


Consigli per arredare la Camera da Letto: Come trasformare un letto singolo in divano Consigli per arredare la Camera da Letto: Lavorazione del legno Consigli per arredare la Camera da Letto: Scocca del letto Consigli per arredare la Camera da Letto: Taglio del tessuto di rivestimento Consigli per arredare la Camera da Letto: Divano con letto singolo completato
Chiedi informazioni su Come trasformare un letto singolo in divano
Nome
Telefono
Email
Acconsento al trattamento dei miei dati secondo l'informativa sulla privacy
 
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Nome
E-mail
Avendo letto l'informativa sulla privacy, acconsento al trattamento dei miei dati personali